Arrivederci a tutti, ciao

Stasera finalmente si parte per Roma. Sono serenissimo, non può capitarmi assolutamente NULLA, anche perchè l'auto resta qui, non può farmi dispetti, se non durante il tragitto verso la stazione s'intende, ma non credo che Corsa possa arrivare a tanto.
Comunque dicevo non può capitarmi nulla, ne sono più che convinto. Sono tranquillo e sereno.
Ho preparato il borsone, perchè un cazzo di trolley ancora non l'ho trovato, e ci ho messo dentro il necessario.
Almeno credo.
Pantaloni, maglie, mutande, calze, videocamera, caricabatterie, batterie, manuali d'istruzioni, occhiali di scorta, un modem, due penne, un deodorante (anzi due)... LA LACCA!!! Devo comprare la lacca!!!
Come vedete sono tranquillo! E sereno. Non può capitare nulla.
Eccetto che qualcuno mi rubi qualcosa sul treno, può capitare. Certo fino ad ora ho sentito di certi fatti solo nelle cuccette, e noi non dormiamo in cuccetta, anzi non dormiamo affatto. Ma non si sa mai. Ecco perchè porterò con me anche un'arma contundente di difesa. Vedrai tu che succede se mi dovessi accorgere (non si sa mai) che qualcuno ci sta provando. Ah, se lo vedrai. Lui no però, lui non lo vedrà, lui lo sentirà, direttamente nel nome del padre.
O può succedere che io perda il portafogli con dentro soldi, documenti, patente, una marca da bollo e un calendarietto. Son cose. O potrebbe succedere che qualcuno ci aggredisca di notte, sai com'è... senza auto, senza mezzi propri, costretto a bus/taxi/metropolitana.
Ma non succede, sto tranquillo. Certe cose capitano solo agli altri. Cioè non ce la vedo proprio la mia foto al TG5 con la mia voce in diretta telefonica dal Gemelli di Roma che chiedo che sia fatta giustizia per come mi hanno ridotto quei quattro ragazzi a volto coperto, mentre fotografavo la fontana di Trevi alle due di notte.
Perciò sono tranquillo, anche pensando a notizie tipo "...una lite banale, lui l'aspetta fuori dalla discoteca per pestarlo a sangue e colpirlo ripetutamente con un coltello che poi è stato ritrovato in un cassonetto della zona... le sue amiche hanno immediatamente chiamato i soccorsi, ma la corsa in ospedale è stata inutile. Sentiamo la testimonianza di suo padre, affranto dal dolore...", ecco, una notizia così proprio non ce la sento su di me, proprio non si associa bene al mio nome, alla mia faccia. E poi la mia faccia non è da stare in tv. Dico, una foto normale io non ce l'ho nemmeno, tutte strane, anche volendo...
Perciò sono tranquillo, sereno, pacato. Saranno tre giorni di puro divertimento!!!
Sempre che al treno non accada qualcosa mentre viaggia verso Roma. Quante ne senti in tv di notizie su incidenti ferroviari. Ma no, a Taranto non ne ho mai sentite, e manco a Roma. 'Ste cose succedono a Londra, nel Massacchussets, in Nebraska, ma non in Italia. Qui i treni sono in ritardo quel tantino che serve per evitare l'incidente. Quando si dice la fortuna nella sfortuna...
Quindi sto tranquillo, sereno, pacato.
Tag utilizzati:

Dei problemi di tutti i giorni per i quali non riusciamo a trovare soluzioni pratiche

Ecco, buongiorno a tutti cari lettori.
Oggi inauguro una rubrica tutta nuova su questo blog che, spero, apprezzerete tantissimo!
La rubrica l'ho inventata a tavolino, anzi a scrivania, in ufficio, quando ho cercato su gooooooogle la soluzione ad un problema e gooooooooogle non ha saputo rispondermi, facendo segno di no con le tante ooooo.
Allora, cari lettori, ecco a voi il problema di oggi: l'auto rovente.
A quanti di noi capita, quando arriva l'estate, di parcheggiare la nostra automobilina in un posto la mattina alle nove quando per strada non c'è ancora il sole africano per poi ritrovarla stile microonde alle due del pomeriggio?
Un po' a tutti credo.
E' un problema serio che non va sottovalutato.
A parte la temperatura esterna, che ci si potrebbero fare degli hamburger sul tettuccio, ma poco male perchè non dobbiamo sederci lì sopra per fortuna, quanto quella interna. Entriamo in auto e sentiamo un dolce tepore dietro la schiena, si, ma presto ci accorgiamo che la temperatura intorno si fa sempre più alta, che ci fa male la testa, la faccia scotta, apriamo i finestrini ma niente... Il volante poi è incandescente e brilla di luce propria.

Aprire i finestrini, come accennato poc'anzi, non serve a nulla.

L'aria condizionata sarebbe una buona pratica, ma tu sfortunatamente non ce l'hai.
E quindi siamo punto e a capo.

Mettere uno di quei cartoni colorati sul vetro davanti risolverebbe solo il problema del volante, ma ti fa schifo l'idea di mettere un coso così scargiante lì in bella vista, non è da te.

Parcheggiarla sotto un'albero? Così la trovi piena di regalini da parte degli abitanti del posto, che gentilmente ti ringraziano per avergli fatto visita...

Questi sono problemi di fondamentale importanza che rischiano di decimare le vite di intere città come la nostra, e mi piacerebbe tanto che i governi (attuali e futuri) guardassero con occhio particolare alla questione, prima che ci scappi il morto.
Io ho aperto il dibattito. Aspettiamo e vediamo che succede...
Tag utilizzati:

Il fotografo della domenica #19

photos/darkbyte/2521222375/2299/2521222375_ace09711e7.jpg
Il Taranto Sport va in finale per la B - Piazza Ebalia, Taranto - 25/05/2008

Il teorema di Darkbyte

Riporto (quasi) fedelmente quanto trovato su Wikipedia:

Il termine teoria (...) indica, nel linguaggio comune, un'idea nata in base ad una qualche ipotesi, congettura, speculazione o supposizione, anche astratte rispetto alla realtà.
Wikipedia


ed ancora:
Perché una certa teoria venga accettata, occorre in genere che essa produca un esperimento critico, cioè un esperimento il cui (corretto) risultato non può essere predetto da nessun'altra teoria.
Wikipedia


In passato ho già affrontato diverse volte l'argomento, ma ve lo ripropongo in modo definitivo come tesi e con prove empiriche che la rendono, una volta per tutte, corretta sperimentalmente.

Teorema di Darkbyte
Se Darkbyte vuole divertirsi, e se questa forma di divertimento lo porta a scegliere di spendere danaro, allora la sua auto graverà maggiormente sulle sue finanze.

Non sto a dimostrarvi matematicamente quanto questo teorema possa essere accettabile, perchè in fin dei conti ciò che realmente vale ai fini della dimostrazione di un'ipotesi è la sperimentazione. I dati sperimentali in passato sono stati sempre positivi, e non si smentiscono neanche oggi, che è il grande giorno in cui finalmente ho enunciato un teorema che presto diventerà universalmente riconosciuto (immagino già la consegna delle penne sulla mia scrivania in ufficio, da parte dei più illustri scienziati del globo, tra i quali Vasco Rossi, Valentino Rossi, Mike Buongiorno, Pippo Baudo e last but not least Cristiano Malgioglio e Luca Giurato).

L'ultimo esperimento è andato a buon fine: partenza per Roma il giorno 31/05/2008.
Automobile a fare il tagliando -> Analisi dei braccetti per risolvere problemi discussi sulla strada per Otranto -> 250 euro di riparazione di uno dei due braccetti.

Ecco avvalorata la tesi.

Non auguro a nessuno di avere cotanta sfiga e guai nella propria vita.
Questi son problemi, tutto il resto è solo fumo, fumo neglio occhi, e niente più.
Tag utilizzati:

Mi domando e dico...

...se già il lunedì è tragico di suo, con tutte le sue implicazioni fisiche e/o mentali, e se già al lunedì la voglia di lavorare vivere rasenta lo zero e tocca livelli - ove possibile - ancora più bassi quando inizi ad avviarti verso la tua auto consapevole di dover affrontare circa otto ore di agonia post-domenicale...
Quando già accade tutto questo, con quale spirito trovi una risposta ad una cagata di uccello DENTRO la macchina?
Tag utilizzati:

Il fotografo della domenica #18

photos/darkbyte/2503878916/2038/2503878916_44bd44d0d6.jpg
Canon EOS 350D - 50mm - 1/200 - f/1.8 - ISO200

Quando la classe non è acqua

Poco fa mi è arrivato mi sono accorto di aver ricevuto un SMS, guardo ed è da parte di vodafon-làif-is-nàu, dice:

La informiamo che stanno circolando SMS che invitano a chiamare numeri a pagamento di tipo 899. La invitiamo a non chiamare questi numeri.

Quando la classe non è acqua... smile_16
Tag utilizzati:

Non me lo sarei mai aspettato

Delle volte ti capita di scoprire cose che non ti saresti mai aspettato di scoprire, e ci rimani anche un tantino male. Come quando scopri che quel brav'uomo di Babbo Natale non esiste e che è inutile cercare (invano) di restare sveglio per sentire un qualsiasi rumore di passi per casa, che tanto semmai dovessi riuscire a sentire qualcosa ormai sapresti chi è che sta camminando.
Ma ci rimani male non tanto per aver scoperto che Babbo Natale non esiste, quanto per l'essere stato preso per il culo per tanto tempo proprio dai tuoi genitori, proprio da loro che ti hanno insegnato a dire sempre la verità e mai le bugie...
Oppure come quando scopri, chessò, che Lucio Dalla è gay, o che Ricky Martin è gay, oppure quando ti fanno notare (non è il mio caso per fortuna) che il tuo cantante canta in playback.
E lì, in quei casi, ci rimani male veramente, perché ti senti preso in giro dalle persone che - seppur in modo platonico - ti son state vicine a lungo nella tua vita privata.
Poi scopri che tre dei tuoi amici della comitiva persone a caso, tra i quali due ragazze, sono gay dichiarati. E non te l'hanno mai detto.
Cioè hanno preferito dichiararlo al resto del mondo piuttosto che a te:



Hanno preferito affiggere la propria diversità in una crepperia, con l'ausilio di un post-it, di una spilletta cartografica, di una bic da 30 centesimi, e sotto lo sguardo attonito della ragazza che prepara le crèpes, ma tu non l'hai saputo per primo.
Robe da pazzi...
Sappiate che vi voglio bene lo stesso, nonostante la vostra diversità, ma soprattutto nonostante abbiate preferito tacere con il vostro fido amico di sempre, che anche questa volta vi avrebbe ascoltati in religioso silenzio (magari sgomento, ma in silenzio) e vi avrebbe consigliato su come agire.


Buonanotte, e buona fortuna (a me) smile_30
Tag utilizzati:

Gira la ruota

...ed arriva finalmente un giorno che non mi posso proprio lamentare!!!
Il 9 maggio 2008 è una data da incorniciare ed appendere al muro della mia cameretta smile_26
Si, la vita è fatta di alti e bassi (come le montagne russe) (solo che di russe preferisco le ragazze) ed oggi la giornata è stata positiva per:

- Un problema risolto con l'assicurazione dell'auto (bastardi dovete fallire tutti!);
- Un problema tecnico a lavoro che ci sto sbattendo la testa da mesi (eh si, mesi, e non sono nove);
- Oggi c'è un compleanno quindi divertimento del venerdì sera;
- Sono contento perchè c'è il sole e posso andare in giro braccia in fuori (e pancia in dentro);
- Ho bevuto una lattina di thè fresco che è stato il più bel thè fresco che mi sia mai gustato da quando ebbi la febbre a 15 anni e non bevvi nulla per un giorno e mezzo;

Ahhhhhhhh..... sospiro allegro :D
P.S.: Un abbraccio forte forte a chi sta tirando un sospiro di sollievo smile_27



Un Darkbyte che ci voleva proprio
Tag utilizzati:

A non seguire i suggerimenti...

Se qualcuno vi dice di non farvi la barba dopo pranzo perchè c'è il rischio di tagliarsi, ascoltatelo!

P.S.: Ho bisogno di una trasfusione paura

Un Darkbyte che era meglio la barba, a 'sto punto...
Tag utilizzati:

Su certe cose che danno fastidio

Ci son cose che possono dar fastidio a taluni si e ad altri no, o magari si ma un po' meno. Cioè i livelli di fastidio son personali, però tutto sommato le cose per le quali si prova fastidio son sempre le stesse: la gente che sparla, gli stronzi patentati, l'ipocrisia, la tavoletta del cesso alzata, Emilio Fede che fa il TG, la Canalis che non si fa viva a casa mia, le banane mezze infracidite, il distributore dell'ufficio semi-vuoto, il parcheggio che non si trova (che poi parcheggi lontano, torni a casa e s'è appena liberato un posto auto).
Insomma di cose che possono darci fastidio ce ne sono molte, troppe se vogliamo elencarle tutte.

Ma perdere un'asta convenientissima su eBay per un euro mi fa andare letteralmente in bestia!!!
Tag utilizzati:

SKY

Oggi in ufficio ci è arrivato SKY. Hanno messo solo "mondo sky", che per il nostro callcenter è aggratis visto che lavoriamo per loro.
E quasi quasi mi vien voglia di metterlo anche io a casa, ho girato un po' e ci son moooooolti canali, tra telefilm americani (che adoro), cartoni (che adoro), documentari (per i quali stravedo), film (che son sicuramente migliori di quelli che trasmettono nella ti-vì), musica...
Insomma potrei mettere Mondo SKY e non pagare nulla, averlo gratis perchè anche io sono un collaboratore SKY al momento.
E poi, a dirla tutta, ma proprio tutta, voglio SKY per un unico solo documentario che penso mi terrebbe appiccicato al televisore tutto il giorno e tutta la notte, non scenderei a lavoro, non farei foto, non giocherei al pc, non userei il MAC Mac, non mi sbarberei, non laverei più i capelli, mangerei davanti al televisore: Il silenzio delle api.
Tag utilizzati:

Casa dolce casa

Mal di testa
Nausea
Sonno
Sete

Sono le 23:32 e mi sento come uno che lo hanno svegliato, guarda l'orologio e sono le quattro di mattina.
Solo che per fortuna è ancora presto e posso dormire.

E non ci siamo allontanati dalla Puglia, eh?
Tag utilizzati: