Ma LUI mente, e mente SPUDORATAMENTE

Ecco, poi mi si dice che ce l'ho con Berlusconi, poi devo stare calmo quando sento qualcuno dire "Io voto Berlusconi".
Ma come si fa a stare zitti davanti a quello che dice? Qualche anno fa cacciò dalla tv Santoro, Biagi e Luttazzi.
Perchè quando un personaggio grosso vuole che succeda qualcosa, non c'è bisogno che si batta come facciamo noi, che dobbiamo chiedere la cosa esplicitamente su carta bollata, con un avvocato, anche quando la cosa ci spetta di diritto.
No. Loro no.
Quando uno di loro vuole qualcosa, basta accennarla. Basta un cenno con gli occhi.
Basterebbe dire Antonello non mi sta simpatico, e Antonello il giorno dopo si ritroverebbe una pallottola nella schiena ed il corpo scomparirebbe chissà dove, con i TG che parlerebbero di rumeni inquisiti, rumeni sospetti, si vocifererebbe di zingari che lo avrebbero rapito e fatto a pezzi per vendere i suoi organi all'estero.
Ecco, a loro basta una frasetta buttata lì.

Guardate questo (forse qualcuno lo ricorda):


ed ora quello di qualche sera fa:


Non è che io parlo male di Berlusconi. E' lui che fa tutto.
Tag utilizzati:

L'ora X è vicina

Come ben sapete, l'ora X è vicina. Cioè l'ora delle elezioni.
La chiamo l'ora X perchè questa volta non c'è scampo, i mali questa volta sono due e non c'è speranza comunque vadano le cose, a meno che di colpo l'Italia intera non capisca che l'unica cosa giusta da fare è non andare a votare, ma sarebbe un po' come sperare di vedere le macchine a idrogeno prima che muoriamo.
Non dovremmo votare nè per Silvio Trùffolo (noto anche come lo PSICO NANO) (il quale, scandalosamente, ha un legame storico con il P2) nè per topo gigio veltroni.
Però intanto potremmo fare una cosa sensata: analizziamo i programmi elettorali. Vediamo cosa intende fare ognuna delle persone che stanno per candidarsi, cerchiamo di capire di più di quello che sentiamo ai tg e nei programmi di approfondimento politico (che il nome è solo una presa per il culo, è solo propaganda, non ho mai sentito nessuno opporsi alle affermazioni dei politici in tv).
Cominciamo da quello di Di Pietro, forse l'unico per cui sprecherei un voto, se proprio volessi uscire di casa per andare alle urne:



Le parti che più mi attirano sono:
3 - Sezioni 1 e 2
5 - Tutta
7 - Tutta
11 - Tutta
Sinceramente non capisco il punto 10.3 ma è da analizzare meglio.

Il programma lo trovate anche qui in PDF.
Per sicurezza potete anche scaricarlo dal mio sito.

Se qualcuno trova scritto così chiaramente il programma elettorale del PD e del PdL me lo esponga che lo pubblico.
Grazie.

Un Darkbyte che è ormai sconfortato

(che se sente qualcuno dire IO VOTO BERLUSCONI gli spara un vaffanculo)
Tag utilizzati:

Operatori di Callcenter #5

E dopo quasi tre mesi di silenzio, ecco una nuova puntata di...

OPERATORI DI CALLCENTER



Nella puntata di oggi: Sandra è convinta che il suo compiùter sia infestato di fantasmi, e per non incorrere in altre urla del datore, mi ha chiesto di controllarglielo.
Cos'ha il pc che non va, dite? Lei sostiene che si riaccenda da solo, e questo le è valsa una strillata dal datore il quale, trovando il suo pc acceso e lei andata via da poco, si è incaxxato perchè - ovviamente - è giunto alla conclusione che lei se ne sia andata da lavoro senza spegnere correttamente il compiùters. Ed a riprova della sua innocenza c'era un altro

OPERATORE DI CALLCENTER

che sostiene di averlo ri-spento, con la ovvia conseguenza che il pc, dopo un po', era dinuovo acceso.
Io ho fatto la mia parte (lo so, non dovevo nemmeno pensare di fare una prova) e l'ho spento, son rimasto lì un quarto d'ora a fissarlo, ed è rimasto spento.
Se può aiutare, per un attimo ho avuto come la sensazione che si sia mosso.
Però non si è riacceso.

Ovviamente.
Tag utilizzati:

Non per tirarmela addosso ma...

...posso tranquillamente affermare che, contrariamente alla norma, questo lunedì si è rivelato il miglior lunedì in assoluto smile_27smile_27smile_27

Un Darkbyte che una grattatina è d'obbligo
Tag utilizzati:

Il fotografo della domenica #12

photos/darkbyte/2287725473/3253/2287725473_6a56095e85.jpg
Clicka qui per le mie foto su Flickr

Come da previsione...

La chiave dell'auto non si accende più.
I pulsanti clickano ma il led non si accende.
Che si sia data fuoco?
Tag utilizzati:

Paura è...

Svegliarmi a prima mattina su un cuscino di sangue, e chiedermi a chi ho fatto un torto...
Tag utilizzati:

Come riparare una chiave dell'auto alla McGiver

Problema
Il telecomando della chiave dell'auto non apre più le porte, riesce solo a chiuderle. Senti il pulsantino duro, la pressione dello stesso non ha effetto alcuno, non si illumina nemmeno il led di conferma.

Analisi
Apri Smonti la chiave/telecomando, e noti che il pulsantino di gomma che dovrebbe innescare qualcosa sul circuito stampato è rotto. Spiattellato. Normale che non faccia il suo lavoro.

Soluzione
Ci vorrebbe qualcosa da mettere in quel minuscolo parallelepipedo con un foro in cui (una volta) c'era il defunto pulsantino di gomma che rispondeva alle pressioni esterne.

Materiale
Una tronchesina, un accendino da 50 €/cents, dei minuscoli cacciaviti da elettricista, una buona vista (e niente colla vinilica)(quella serve solo per Artattack).

0 - Apri la chiave dell'auto (sottointeso).
1 - Smonta il pulsantino (solo la corazza esterna).
2 - Rimuovi il pulsantino di gomma spiattellato.
3 - Fai a pezzi la parte superiore dell'accendino.
4 - Recupera la pietrina.
5 - Con la tronchesina taglia la pietrina in due, e poi ancora in due. Molti pezzi andranno persi/distrutti, solo uno sopravviverà allo scempio. APPROFITTANE!!! Prendilo e infilalo al posto del gommino che non c'è più...
6 - Richiudi la corazza esterna del pulsantino.
7 - Chiudi tutto e usa la nuova chiave smile_02
8 - ATTENZIONE! Se, durante l'apertura delle porte, la chiave fa scintille, tienila lontana dal serbatoio!

Un Darkbyte che:
Leonardo da Vinci da bambino aveva in camera il poster di McGyver
Tag utilizzati:

Braccino corto?

Spesso mi chiamano dei "clienti" per dei problemi ai pc. Cioè a dirla tutta non sono proprio "clienti", perchè non ho un'attività, diciamo che sono persone che conosco che, sapendo che me la cavo con i pc, mi chiedono assistenza ed io li assisto.
Dicevo, spesso mi chiamano questi clienti ed io concordo un orario che vada bene sia per me che per loro, in genere la sera verso le 21 o nella mia (già abbastanza) breve pausa-pranzo, e li raggiungo allo studio, o a casa, insomma dove hanno il guasto. A volte si tratta di semplicissime cazzate, come l'antivirus che non si aggiorna, o word che fa capricci, o realplayer che stranamente è scomparso dal pc, insomma una serie di fesserie. Fesserie per me, ma non per loro, che non capendo molto di pc (spesso le loro mansioni sono ben altre e non perdono troppo la testa dietro questi cosi meccanizzati) si ritrovano col culo per terra e non sanno come rialzarsi; ci vuole appunto qualcuno che subito-dopo-pranzo o dopo il lavoro li raggiunga, li afferri per le mani e li aiuti a tirarsi su. E siccome sono uno che i lavoretti li fa bene a volte vado oltre e dò anche una spazzolata al pantalone ed alla maglia che si sono impolverati nella caduta di culo.
Questo per fare una metafora con quello che faccio ai loro personal compiùters, cioè vado lì per la fesseria ma poi noto anche qualcosa di più e rattoppo il rattoppabile.
Ecco, io faccio questi lavori, non mi danno da vivere ma mi aiutano a pagarmi una pizza al sabato sera, ed una colazione la domenica mattina. Niente di che per me che ho uno stipendio, figurarsi poi per loro che sono avvocati (per la maggior parte) o dentisti o comunque studi tecnici/associati/consulenti/commercialisti, che quindi un po' più di grana del sottoscritto ce l'hanno. Il 99% di loro quando ci vado, fosse anche per ricollegare un cavo che loro hanno staccato, mi chiedono il disturbo, alle volte proprio non me la sento di chiedere nulla, poi loro insistono, insomma... Mi chiedono quanto mi devono per il fastidio.
Ma ce n'è uno, porca miseria, uno (che non dico che mestiere fa) (anzi si, fa il dentista) che non mi ha mai chiesto nulla, sempre una pacca sulla spalla e via, grazie tante menomale che ci sei tu, ed io che lo guardo da sotto agli occhiali per vedere fino a che punto sa spingersi coi ringraziamenti. Ma questo NIENTE, non caccia mai una lira (quando c'erano le lire)(figurarsi ora... 0 diviso 1936,27 fa uno zero ancora più misero). Ed è pure caro come dentista eh, mica cazzi qualsiasi. Della serie che per piombare un dente ti spara 500 o 600 euro, se non di più (non ha fatto sconti nemmeno alla madre di un ragazzo che conosco, che faceva assistenza al pc del suo studio un giorno si e l'altro pure).
Oggi andavo via in auto dalla zona dove lui lavora, gli ho ceduto il posto. Ha avuto la faccia di chiedermi: "Antonello, quando puoi passare dal mio studio? Ho un problema al pc...".
Avrei voluto dirgli: "Sicuro che non ce l'abbia al braccio, il problema?", ma non l'ho fatto.
E non gli ho dato assistenza. Fanculo.

Un Darkbyte che una bella rigata all'auto, però, potevo dargliela...
Tag utilizzati:

Non vedo l'ora che arrivi stasera

Ho deciso di trascorrere la serata in completo relax.
Non vedo l'ora di tornare a casa, prepararmi qualcosa da mangiare, piazzarmi in cucina, infilare un DivX nel lettore (e questa volta DEVE leggerlo, pena un volo dal terzo decimo piano) e rilassarmi a guardare il film di Ficarra e Picone Il 7 e l'8.
Anche se la voglia di fare altre cose c'è sempre, ma stasera non voglio pensare più a nullaboh
Tag utilizzati:

Il fotografo della domenica #11

photos/darkbyte/2270767679/2036/2270767679_d1d3ffeede.jpg
Canon EOS 350D - 50mm - f/1.8 - 1/2000 - ISO100

In Italia si dimentica presto


Oppure si chiude in fretta un occhio, solo che lo sanno chiudere quando non è il momento, quando ne va di mezzo la faccia "generale" dello stato, non quella che noi tutti abbiamo.
Perchè se io, un altro italiano, ed un altro italiano ancora, e molti altri italiani, per orgoglio o per filosofia di pensiero, abbiamo una certa idea di giustizia, probabilmente non abbiamo lo stesso concetto di giustizia che un governo ipocrita vuole dare a vedere.
Oggi a Roma è atterrato l'aereo che trasporta Misha Seifert, che arriva dal Canada dove ha vissuto dal 1951. E' stato condannato all'ergastolo nel 2000 dalla nostra giustizia, quella che in teoria funziona ancora, ma poi, leggo su Il Giornale, "viste le condizioni di salute e l'età avanzata, sarà successivamente affidato a una famiglia o ad un'associazione". Invece di lasciarlo morire in carcere, sicuramente una morte più decorosa di quella che lui stesso ha relegato a molte altre persone con i suoi guanti di pelle nera (molti ricordano ancora le urla, una dopo l'altra, di un prigioniero ucciso a testate contro i muri della cella), lo affidano ad una famiglia o ad un'associazione viste le sue condizioni di salute e la sua età, dopo che se l'è spassata per 56 anni, dopo i crimini commessi in casa nostra ai nostri nonni.
Questo è l'orgoglio dell'Italia, e francamente mi sono stancato di questo posto.

Tag utilizzati:

Valentine's day

Anche quest'anno arriva il fatidico giorno: San Valentino!!!
Anche quest'anno gara a comprare un pensierino, a personalizzarlo, e anche quest'anno non sono riuscito a preparare quello che avrei voluto.
Vabè ho un mese di tempo per rimediare :)
Intanto auguri a Valentina che oggi è il suo onomastico e tutti dimenticano le Valentine per pensare ai baci perugina (avete mai notato che le frasi dei baci perugina ormai sono sempliciotte?)(e spesso prive di senso) e agli innamorati, trascurando chi ha la (s)fortuna di portare il nome della festa degli innamorati...
E poi auguri a tutti gli innamorati smile_12
E, last but not least, auguri alla mia CHERIE :D

Auguri Cherieeeeeee
Auguri Cherieeeeeee
Tag utilizzati:

Un po' di autocritica

Ordini dalle alte sfere: "Cerchiamo di sistemare un po' tutti questi hard disk sparsi per il callcenter... Abbiamo uno scatolo con degli hard disk, cosa sono? Funzionano? Non funzionano? Ci sono dati? Dai, vediamo di rimettere ordine così via un problema".
Apro la scatola degli hard disk, ci sono un po' di 80GB, qualche 40GB, su alcuni ci sono delle etichette, segno di una mia attenta e meticolosa indagine fatta mesi addietro sugli stessi hard disk:

Etichetta n. 1: Hard Disk non mio
Etichetta n. 2: Formattato, ma attenzione
Etichetta n. 3: Potrebbe andare, ma attenzione!!!

Tag utilizzati:

Le sette differenze

Trvate le differenze, se ci sono:

Mastella & Quimby
Mastella & Quimby
Tag utilizzati:

E penso al dente

E' da venerdì/sabato ormai che ho dolore alla mandibola, a sinistra, fino all'orecchio e alla gola.
Ma più alla mandibola. Anzi alla gengiva, quella vuota che sta dietro a tutti i denti.
E' un dolore continuo, sottile, che non passa mai, che mi sveglio dolorante e la sera mi riaddormento dolorante.
Sarà il dente del giudizio...
Speriamo passi presto, perchè sono nervoso, molto nervoso.
Non voglio sentire nessuno, non voglio pensare a nulla, è già tanto che non combino guai a lavoro...

...E penso al dente
(Testo e musica di Lucio Dentisti)

Io lavoro, e penso al dente...
torno a casa, e penso al dente,
la messaggio e intanto penso al dente.

Come stai? E penso al dente...
Dove andiamo? E penso al dente...
Le sorrido, abbasso gli occhi e penso al dente...

Scusa è tardi, e penso al dente
T'accompango e penso al dente
Non son stato divertente e penso al dente
Sono al buio, e penso al dente
chiudo gli occhi e penso al dente
Io non dormo e penso al dente....

Ahiaihaihaihaihaihaaaaaaaa
Ahiaihaihaihaihaihaaaaaaaaaaaa
Ahiaihaihaihaihaihaaaaa
Tag utilizzati:

Il fotografo della domenica #10

photos/darkbyte/2255790994/2237/2255790994_82dc31071d.jpg
Relax
Canon EOS 350D - 176mm - f/5.6 - 1/3200 - ISO100

Ci sono!!!

Per quelli della comitiva, nella galleria ci sono le foto del compleanno di Lunanna smile_19

Buona visinoe smile_28
Tag utilizzati:

...e venne il sabato

E' sabato, ultimo (mezzo) giorno di lavoro, poi relax, take it easy!
Tag utilizzati:

Nuovo acquisto in casa Seprano

Mentre la nostra losca attività di venditori online sta prendendo forma, io mi trasformo in acquirente e compro una borsa :)
Eh mica posso usare una borsa nostra. A me ce ne vuole una molto migliore, perchè è per la mia 350D e quindi sono andato su eBay ed ho comprato questa:
Lowepro slingshot 100
Lowepro slingshot 100


Una borsa non enorme, monospalla, che può contenere parecchie cose per chi fa foto: corpo macchina con attaccato uno zoom, 3-4 obiettivi (di cui un altro zoom), schede di memoria, pennellini, filtri, paraluci e quant'altro smile_16

Non vedo l'ora di averla!!!
E poi, ovviamente, venderò la mia attuale Overland


Ora inizio a non saper aspettare: è sempre così. Quando devo avere qualcosa poi non sto nella pelle!!! E aspetto bramando e bramando e bramando!!!
Tag utilizzati:

Sognami, Paperino!

Vi prego, guardate questo video! Non ho parole!!!
Tag utilizzati:

Chi va a cacare e non caca bene...

...tre volte va e tre volte viene.
Comincio con un proverbio, e con qualche riflessione personale, prima di arrivare al dunque.
Ecco.
Partiamo dal presupposto che di tempo, ormai, ne abbiamo sempre di meno. Viviamo una vita frenetica, quasi al limite dell'insopportabile. Ci alziamo presto per studiare/lavorare, torniamo a casa tardi per il pranzo, e qualcuno forse non trova il tempo neanche per quello, rubandosi un attimo quando capita per buttar giù un boccone alla meno peggio, senza contare le conseguenze di una alimentazione scorretta.
Dicevo, il tempo. Ci manca il tempo per tutto: per gli hobby, per la vita privata, per la vita di famiglia, o anche solo per stare un po' senza far nulla. Il dolce far nulla.
Però c'è una cosa che tutti, almeno un paio di volte a settimana, facciamo: la cacca.
Un'operazione liberatoria, durante la quale siamo soli per forza di cose. Quell'atto naturale che nessuno, cascasse il mondo, ci può togliere (che sarebbero anche cavoli loro, se ci privassero di questo sfogo).
Ognuno fa la cacca a modo suo, nei suoi tempi, con le sue abitudini.
Ci sono le persone che appena svegli corrono in bagno a liberarsi. Ogni mattina. Alla stessa ora.
Oppure, più generalmente, posso dire che ci sono quelli che ogni giorno, alla stessa ora, fanno la cacca. Non importa che ora sia, se di mattina prima/dopo colazione, se di pomeriggio dopo pranzo, se di sera dopo lavoro. Purchè l'orario sia quello, che lo stimolo si sente e bisogna andare in bagno.
Poi ci son quelli che salta oggi, salta domani, ma almeno due volte a settimana la fanno, la cacca.
Insomma esiste un punto in comune: fare la cacca è una cosa periodica. La devi fare per forza e non c'è Cristo che tenga. E se non la fai sei nervoso, incupito, non pensi a nulla, non ti concentri, vuoi solo arrivare a casa, per fare la cacca. E qui viene il punto: la facciamo a casa nostra, non in altri bagni, non a casa d'altri. La facciamo solo a casa nostra. Perchè la cacca è un momento tutto nostro, non ce lo nega nessuno e noi non vediamo l'ora di farla.
E qui però vien fuori un problema un po' più serio: cosa fare mentre facciamo la cacca? Chi ha il bisogno di leggere, deve a tutti i costi trovare qualcosa da leggere, dal libro al flaconcino di bagnoschiuma, dalla rivista al cruciverba, ma deve leggere altrimenti è una cacca sprecata (si narra di gesta eroiche di individui che - nell'atto estremo - hanno avuto il coraggio di allungarsi a prendere lo shampoo o il bagnoschiuma o il dentifricio pur di leggere! A rischio e pericolo del proprio pavimento!)
Io faccio parte proprio di questa specie: i cacanti leggenti. Non caco se non leggo.
Solo che in quel momento, siccome mi porto sempre dietro il cellulare, mi arriva un sms, del tipo: "Ciao che fai? Io sto guardando canale 5, tu? Risp.". Non so se a voi è mai capitato, a me si. Ed io odio dire che sto in bagno a fare la cacca. Preferisco cambiare discorso. Piuttosto mento, e dico che sto guardando un sito internet, o che sto leggendo un libro (non dico che leggo uno shampoo senò si capisce). Voi che fate? Dite la verità oppure mentite spudoratamente? E che fate mentre fate la cacca? Leggete? Scrivete sms? Disegnate? Studiate? Usate il portatile?
Attendo le risposte, eh?
Tag utilizzati:

Biancaneve e i sette nani

Siccome non so che scrivere, oggi vi delizio di una nuova foto (che poi è vecchia)(cioè del giorno di Natale)

photos/darkbyte/2243151786/2134/2243151786_ae1110f395.jpg
Clicka qui per vederla a 1024x733

Questo blog SONO CAZZI MIEI

Volevo precisare che, fino a prova contraria, tutto quello che riguarda me, o la mia ragazza, o le foto fatte, o i posti visitati, sono SOLO ed ESCLUSIVAMENTE CAZZI MIEI.
E lo scrivo qui pubblicamente, data la mancanza di coraggio e di rispetto di parlare direttamente con me. Se volete, questo è il mio mezzo di comunicazione, d'ora in avanti. Io che non ho NULLA DA NASCONDERE e che so per certo di fare cose NELLE REGOLE, parlo PUBBLICAMENTE. In modo pulito, semplice e diretto come ho sempre fatto. Perchè IO ho la coscienza a posto, IO.
Ed aggiungo che la mia ragazza ha DUE GENITORI. Credo che siano le uniche persone che possano star lì ad indagare e, SE NECESSARIO, chiamarmi in causa. Tutte le altre persone dovrebbero mettersi da parte.
Quelli che vivono per farsi i cazzi degli altri e per creare castelli in aria, facessero. Poi però non si chiedessero che fine ho fatto.

A buon intenditor, poche parole.
Tag utilizzati:

Il fotografo della domenica #9

photos/darkbyte/2238447819/2035/2238447819_eb326f8bcf.jpg
Io e Cherie
Canon EOS 350D - 50mm - f/2.8 - 1/4000 - ISO100
Clicka qui per vedere altre mie foto

Le frasi che hai amato di più

Siccome questo momento arriva per tutti (per tutti i blog) allora penso che sia giunto anche il mio, di momento. Volevo indire una sorta di compilation sondaggio: potete scrivere qui, in questo post, la frase o le frasi più belle che avete mai sentito in una canzone o in una poesia. No a frasi di film o libri (per quelli, quando ne avrò l'ispirazione, farò un altro post).
Quindi postate qualsiasi frase che vi sia rimasta dentro, anche legata ad un ricordo forte che conoscete solo voi, anche se sapete che non possa significare molto per chi non conosca il ricordo che la renda così speciale. E' solo un modo per comunicare agli altri quello che abbiamo dentro :) Un po' del nostro pensiero e del nostro modo di amare (o anche di odiare, volendo).
Le frasi potete lasciarmele nei commenti, che saranno approvati da me. Se non ci sarà nulla di male (del tipo cazzate fantozziane giusto per...) le pubblicherò direttamente qui nel post indicando il mittente :)
Sono accettate anche frasi anonime.
Le regole sono due e semplicissime:
1. Indicare l'autore della canzone/poesia (anche voi stessi, se è la vostra)
2. Scegliere frasi che siano veramente legate ad una sensazione, qui è solo questione di onestà :D

Quindi apro io le danze con qualche frase:

Bello, sto viaggiando a 1000 all'ora con te in una stanza quasi rosa...
Qui nessuno può dividere quello che ha voluto Dio,
qui nessuno può decidere per noi...

(B. Antonacci - In una stanza quasi rosa)

Immagina se sangue fosse fragola,
se rabbia fosse una carezza,
se odio fosse un bacio in bocca...

(B. Antonacci - Immagina)

Io ti chiedo ancora...
Il tuo corpo ancora...
Le tue braccia ancora...
Di abbracciarmi ancora...
Di amarmi ancora...
Di pigliarmi ancora..
Farmi morire ancora
Perchè ti amo ancora...

(Mina - Ancora ancora ancora)

Salvatore
Ho messo via un pò di rumore
dicono così si fa
nel comodino c'è una mina
e tonsille da seimila watt.
Ho messo via i rimpiattini
dicono non ho l'età
se si voltano un momento
io ci rigioco perchè a me... va!!!!!

(Ligabue - Ho messo via)

Bounty
Abbiamo amici che neanche sappiamo,
finchè va bene ci leccano il culo

(Ligabue - Tra palco e realtà)

Il Topolino (fu jack@l)
...vedo i ragazzi in mezzo alla strada senza niente da mangiare,
chi sono io per essere cieco
e fingere di non vedere i loro bisogni...

(Michael Jackson - Man In The Mirror)

..e quando il buio ti farà paura
tu guarda me
e lascia che le mie braccia ti circondino
sarò lì a darti il coraggio di cui hai bisogno
ti farò scudo col mio corpo
e ci sarò sempre..anche quando non sarò lì con te
non ti deluderò
di me potrai fidarti sempre.

(Il Topolino)

...se hai qualche dannata guerra da fare
non farla nel mio nome
che non hai mai domandato la mia autorizzazione
se ti difenderai non farlo nel mio nome
che non hai mai domandato la mia opinione...
il mio nemico non ha divisa
ama la armi ma non le usa
nella fondina tiene le carte visa...

(Daniele Silvestri - Il mio nemico)

Bounty
Anche se non la leggerà mai, anche se forse non gliene fregarà molto, non posso dimenticare questa canzone che quasi tre anni fa mi ha dedicato davide..quindi..:):):D

Com'è cominciata io nn saprei
la storia infinita cn te
che sei diventata la mia lei
di tutta una vita x me
ci vuole passione cn te e un briciolo di pazzia
ci vuole pensiero perciò lavoro di fantasia
..
più bella cosa non c'è
più bella cosa di te
unica come sei
immensa quando vuoi
GRAZIE DI ESISTERE

(Eros Ramazzotti - Più bella cosa)
Tag utilizzati:

Supercàzzola!!!

Ho fatto qualche piiiiiccola modifica a questo blogZ. Era diventato lentoZ. E so anche il perchèZ. Ora è tornato un tantino più rapidoZ.
Spero di aver tempo a sufficienza per partorire la nuova release (chiamarla così mi fa più paraCool) entro breve, prima che si appesantisca dinuovo.
Detto ciò: baci, abbracci e la vi mando un bacio!!!

Un Darkbyte che più turbo non si può
Tag utilizzati:

HELP! I need somebody (not just anybody)

Non è che per caso qualcuno di voi conosce quell'algoritmo che consente a più processi di accedere simultaneamente in lettura ad una risorsa ma in maniera esclusiva in scrittura?
Usando i pthreads, eh?
No perchè non lo trovo più!!!
Ce l'avevo su un pezzo di carta nel portafogli, poi facendo pulizie mi sa che come al solito l'ho buttato via per errore... (mi domando e dico: CHI al giorno d'oggi non tiene nel portafogli un pezzo di carta con un algoritmo che tratta di threads ed accesso concorrenziale alle risorse?)(Aiutatemi!)
Tag utilizzati: