Informatica e comunicazione digitale - Taranto (aka ICD)

malloc()
malloc()

Praticamente mi sono iscritto!!! Domanda consegnata in tempo, versamenti effettuati, fotocopie varie fatte, documenti supplementari forniti... direi che questa volta ce l'ho proprio fatta smile_18
Tag utilizzati:

Un grillo per la testa

Siccome che è tardi e non posso dormire tardi (anche se è già tardi)(e quindi non ha senso dire che non posso dormire tardi) allora ho pensato di scrivere un altro post, poco impegnativo. Così poco impegnativo che non ci scrivo niente.
Volevo farvi sentire un emmepittrè che ormai fa parte del mio lettore emmepittrè che porto a spasso. E' una canzone di un tal Leo Pari. Si chiama Un grillo per la testa.

Buon ascolto!!!




Un Grillo per la testa

(Testo: Leo Pari)


E allora perchè ci devono prendere per il culo così?
Perchè gli permettiamo di prenderci per il culo... con... "SCOPERTO IL LATTE DELLA VITA!!!"???
UNA COSA COSI' NON LA SCOPRI!!! SCOPRI UNA COSA CHE ESISTE, MA UNA COSA COSI' NON ESISTE!!! ESISTE SOLO NELLA TUA MENTE ORMAI DEBILITATA!!!


Ok...
Non ce la faccio più.
Non ce la faccio più.

Te la do io l'Italia della disinformazione,
della dietrologia, della disoccupazione,
l'Italia della globalizzazione, della democrazia
troppo debole di Costituzione.
Se mi tagliano gli spazi alla televisione
trovo un modo alternativo per salvare la Nazione
da un futuro che va dritto verso l'autodistruzione.
Chi vi da diritto a prendere per il culo le persone?

Quante cose che succedono e non si sanno?
Quante truffe che ci appioppano in un anno?

Gli italiani ridono però almeno riflettono,
comincia lo spettacolo ed il teatro affollano.

Mi sento parte di questo disegno,
di chi mette la sua arte al servizio dell'impegno,
di chi applica il suo genio rischiando la denuncia,
continua la battaglia, combatte e non rinuncia.

Non ce la faccio più!
Ho un Grillo per la testa... Ho un Grillo per la testa...
Non ce la faccio più!
Ho un Grillo per la testa... Ho un Grillo per la testa...

Se non ci fossi tu chi li sputtanerebbe?
Per questo voglio dirti di cuore grazie Beppe!

Ci vengono nascoste troppe informazioni,
siamo governati da un grappolo di coglioni,
l'Italia è lo zimbello delle altre Nazioni.
Perchè non ti presenti tu alle prossime elezioni?
Sul serio, pensa che bello,
avere Beppe Grillo
come Presidente del Consiglio.

Sarebbero contente milioni di persone
se avessimo un comico al posto di un buffone.

Mi viene naturale esprimere questa protesta,
non ne posso più di chi ha letame nella testa.
In molti stanno male, in pochi fanno festa,
mi viene voglia di dire "E' una cosa pazzesca!"

Per Natale a mio padre comprerò il tuo DVD,
porto mia madre sul portale beppegrillo.it
Intanto faccio l'unica cosa che so fare,
esprimo solidarietà e rancore sopra il beat!!!

Non ce la faccio più!
Ho un Grillo per la testa... Ho un Grillo per la testa...
Non ce la faccio più!
Ho un Grillo per la testa... Ho un Grillo per la testa...

Critica alla stupidità più pura,
le mura del potere oggi tremano di paura,
perciò ti tagliano le gambe ti sbattono le porte
e cercano di mettere le sbarre alla cultura.
Non vedete che c'è sempre dietro una fregatura?
Non sapete che viviamo in una semi-dittatura?
Ogni giorno questo incendio divampa,
diminuisce lo stipendio e la libertà di stampa.

Le magagne del sistema monetario,
le menzogne del sistema sanitario...

Se non ci fossi tu chi ci difenderebbe?
Per questo voglio dirti ancora grazie Beppe!!!

Non ce la faccio più!
Ho un Grillo per la testa... Ho un Grillo per la testa...
Non ce la faccio più!
Ho un Grillo per la testa... Ho un Grillo per la testa...
Non ce la faccio più!
Ho un Grillo per la testa... Ho un Grillo per la testa...
Non ce la faccio più!
Ho un Grillo per la testa... Ho un Grillo per la testa...
Non ce la faccio più!
Ho un Grillo per la testa... Ho un Grillo per la testa...
Tag utilizzati:

Canon 350D, Photoshop e fantasia...

Clicka per ingrandire l'immagine
Clicka per ingrandire l'immagine

Cazzeggio, lettura di un libro e conversazione al cellulare contemporaneamente. Voi sapete gestire meglio il tempo?

Aggiornamento: si notano gli errori di post-produzione smile_14 Vabè è il mio primo esperimento, dai siate buoni smile_29
Tag utilizzati:

Studente braccato a colpi di taser

L'uso dei Taser si sta facendo sempre più diffuso in America. Sono armi non letali (forse), che inducono la "vittima" in uno stato non offensivo. Sarebbero uno strumento interessante: pensate a dei poliziotti che non sparano più con le normali pistole, non correndo così il rischio di uccidere per errore un ostaggio o un innocente che si trovino per caso sotto tiro, oppure a dei poliziotti che blocchino uno scippatore a colpi di scariche elettriche (non letali)(forse).
Ora però immaginate quell'arma in mano a degli esaltati (perchè gli americani SONO degli esaltati), meglio se con quel tanto di potere da aumentarne l'esaltazione.
Immaginate, così, per fare un esempio, che in un'università si presenti un senatore per fare un discorso, e che (sempre per portare un esempio) questo senatore ceda la parola ad uno studente che vuol fargli delle domande o delle osservazioni. Immaginate ora dei poliziotti che per far smettere di parlare lo studente procedano con la sua totale immobilitazione seguita da una bella dose di scariche elettriche...


Cristoforo Colombo si starà rivoltando nella tomba...
Tag utilizzati:

Commando

Commando è un signore felice, e muscoloso, che vive su un'isola con la figlia. Lui rompe gli alberi e porta i tronchi in spalla fino a casa, e sorride a sua figlia. Poi arriva un cattivo con l'elicottero a casa sua, e rapisce la bambina e lui parte all'inseguimento dell'elicottero.
E arriva in città, dove ruba l'auto con dentro la proprietaria e le chiede di aiutarla a liberare sua figlia che è stata rapita. Lei fa la cosa più sensata del mondo: lo asseconda e poi va da un poliziotto al supermercato e chiede aiuto perchè fuori c'è uno svitato che non si sa che caxxo vuole. Il poliziotto ovviamente vedendo quel popò di scimmione chiama i rinforzi. Lui però fa volare giù i poliziotti del supermercato e lei ovviamente, invece di scappare, rimane lì a guardare che succede. E alla fine sono dinuovo in macchina insieme, lui le fa vedere la foto di sua figlia e lei a quel punto accetta di aiutare un perfetto sconosciuto pieno di muscoli che ha appena picchiato due poliziotti perchè è una bimba carina. Allora inseguono l'uomo che è l'unico collegamento con i rapitori, e lui con l'auto di lei comincia l'inseguimento e inizia a tamponare l'altro, cercando di buttarlo fuori strada e alla fine ci riesce, ma l'auto della ragazza finisce bella e chiantata contro un palo, completamente distrutta, e lei nemmeno una lacrima. Lui intanto, il presidente della california, va all'auto del cattivo, che si è cappottata, e prende il cattivo e lo porta su un precipizio che è lì vicino, lo afferra da un piede e lo costringe a non so cosa, visto che sapeva già la prossima tappa del suo inseguimento perchè aveva trovato nelle sue tasche una chiave con il numero di una porta di un albergo X. E lo lascia cadere giù nel precipizio (così, senza un motivo). Torna alla macchina e lei, che non piange per l'auto distrutta ma continua a fissarla, chiede "Che ne hai fatto del signore che inseguivamo?" (da notare che anche lei era ad 1 metro dal precipizio, ma guarda caso non ha sentito le urla disperate del tizio che cadeva nel vuoto) e lui risponde simpaticamente "L'ho lasciato andare". Allora vanno a svaligiare un negozio di armi, con un carrello della spesa (nei negozi di armi c'è sempre il carrello della spesa, casomai devi comprare 6 confezioni di proiettili per il fucile a canne mozze, le bombe a mano del mulino bianco che oggi sono in offerta, e un paio di mine antiuomo) e iniziano a prendere di tutto, ovviamente non poteva mancare un reparto nascosto cone le armi cattive, tra cui un lanciamissili. Però vengono scoperti e lui (e solo lui) viene arrestato, ma lei, da dietro al cellulare che porta via il perfetto sconosciuto che voleva svaligiare un negozio portando via un 10.000 dollari di armi, contro ogni logica umana tira fuori il lanciamissili e spara alla camionetta della polizia lasciandolo evadere.
Intanto la bambina è nella villa del cattivo, che non ha manco un muscolo e vuole mettersi contro schwarzenegger, e ha pure la pancia. E nella sua stanzetta smette di piangere e decide di sfilare la maniglia della porta con qualche graffetta che dei malviventi hanno sempre in giro per casa. Allora sfila la maniglia e con la maniglia in mano decide di tentare di rompere le travi di legno che sbarrano la finestra della stanza (manco a monkey island succedono queste cose).
Intanto il cattivo parla con un generale suo alleato, ovviamente cattivo anche lui, che si vanta degli uomini che gli ha messo a disposizione ma lui, il cattivo, dice che lui e arnold schwarzenegger insieme farebbero fuori tutti quegli uomini (allora cazzo li hai voluti a fare al tuo servizio) e poi aggiunge: quando matrix (schwarzenegger) verrà qui a prendere sua figlia, non cercherà me ma te (perchè?) e l'unico che può fermarlo sono io (mi domando: se l'unico che può fermarlo sei tu, che cazzo hai preso a fare questo generale come tuo alleato se i suoi uomini non servono a una cippa lippa e tu sei l'unico che può competere con arnold?). Vabè.
Intanto schwarzenegger va a rubare un aereo (ah, lei ovviamente proprio in quei giorni stava imparando a portare gli aerei), lei però non riesce a farlo partire e ci pensa lui alzando una leva, e a questo punto inizio a chiedermi il ruolo della ragazza in tutta questa faccenda. Lui dopo un po' atterra su un'isola, si toglie la maglia e le mostra tutti i muscoli, e lei lo guarda con occhi palesemente diversi.
Lui va in acqua, da solo nel canotto. Arriva a riva e dal canotto tira fuori abiti da combattimento, se li mette, e addosso si mette dalla cerbottana al mitra, al bazooka. E si mimetizza pure la faccia.
Cammina nel bosco e arriva alla villa dei cattivi, e inizia a sparare a tutti. Sono in 40, tutti muniti di mitra, tutti che gli danno addosso, ma nessun proiettile riesce a raggiungerlo... Lui però li colpisce tutti, uno ad uno. Quelli sul tetto cadono in acqua, quelli a terra saltano indietro per la potenza dei colpi... Lui corre e nessuno lo riesce a sparare. Però lui correndo spara a tutti, e si ripara (pensate un po') dietro a dei cespugli e li fa fessi, perchè dietro ai cespugli i proiettili non arrivano proprio. Mentre i suoi nemici muoiono dietro ai muretti che lasciano passare i colpi. E spara a destra e continua a sparare a destra, ma dei cattivi muoiono pure quelli a sinistra... Dopo che li ha uccisi tutti, entra nella villa e inizia a sparare al generale; tutti e due hanno il mitra, ma lui lo butta via per un fucile a canne mozze.
Ora, anche il più minchione dei minchioni sa che se hai un mitra e l'altro non può sparare veloce, è morto. Ma qui non vale. Il generale spara con il mita ma muore con due colpi di schwarzenegger.
Nel frattempo la bambina è scomparsa dalla sua stanza e sta giù nelle caldaie che chiama "Papà!" e lui la riesce a sentire e scende le scale che guarda caso sono lì davanti a lui.
Giù si trova faccia a faccia col cattivo che finalmente lo colpisce alla spalla con la pistola, e schwarzenegger cade a terra e si nasconde dietro una colonna (c'è sempre una colonna per far rifugiare i buoni) e poi esce e dice "Dai che cazzo ci fai con una pistola... non capisci che sei un debole se vinci con la pistola tu vuoi battermi col coltello, vuoi uccidermi a pugnalate" e il cattivo, che ha la pistola puntata contro l'uomo a cui ha rapito la bambina e che ha fatto fuori praticamente tutto l'esercito che lo difendeva, potrebbe premere il grilletto come ha fatto fino a due secondi prima e quindi ucciderlo, ma che fa? Accetta, butta via la pistola e va avanti col coltello, e prende calci e pugni, e dà calci e pugni, e riesce a prendere schwarzy per la testa e a mettergliela nel fuoco, ma niente... Il nostro eroe è a 3cm dal fuoco ma non ne risente, anzi per qualche istante la sua testa è anche dentro, ma il cattivo riesce a fare la morte più stupida: abbrustolirsi con le spalle a un cancello con la corrente.
E lui recupera la bambina e si sposa con la signora che lo ha aiutato...

E' un'americanata?
Naaaaaaaaaaaaaaa
Naaaaaaaaaaaaaaa
Tag utilizzati:

Praticamente scordatemi, che non faccio più ver voi


Raramente penso di usare il blog per notizie strettamente personali, magari qualche volta mi spingo a scrivere - seppur in maniera un po' criptica - di certe riflessioni, ma cerco sempre di tenere lontana da internet la mia sfera personale. Come tutte le più belle storie, anche la mia storia è finita. Finisce qui, non faccio più per voi. Per chi mi avesse bramato di nascosto, per chi mi avesse desiderato nei suoi pensieri più remoti, per chi nutrisse una qualche fievole speranza, per tutte voi che mi avete adocchiato ma non sapete trovare le parole per dirmi che pensate a me ogni 7 secondi... Beh io non ci sono più. Il vostro Darkbyte ormai cambia aria e passa dagli scapoli agli ammogliati. Eh si, avete capito bene smile_12
Ho la mia piccina a cui dare anima e cuore quindi dimenticatemi, non sono più sul mercato. Amo la mia lei, e lei ama me, e siamo la coppia più bella del mondo, e io penso sempre a te cuore mio smile_04

Un Darkbyte che amore mio ci vediamo domenica smile_18
Tag utilizzati:

Crava77a pu77ana


Il nodo alla cravatta è una di quelle cose che dici "Si che ci vuole, lo so fare...". Poi arriva che mancano due giorni al matrimonio di mio fratello e a mezzanotte sto davanti allo specchio del bagno a fare tutto il possibile per tirar fuori un nodo che sembri vero. Prima l'ho allacciata come una scarpa, e logicamente è andata male. Poi è andata anche peggio smile_11 Allora ho cercato aiuto su youtube e per fortuna ho trovato un tizio che mi ha dato una dritta. Allora sono corso in bagno e ho rifatto il nodo ma mi sono ritrovato con un malloppo in gola, in cui da qualche parte avevo anche perso un dito... Quindi dopo essermi aiutato con i denti e aver snodato per l'ennesima volta la cravatta ho ripreso da capo, un po' davanti al monitor del pc e un po' correndo in bagno a sperimentare davanti allo specchio (senza contare tutte le volte che sono dovuto tornare indietro perchè avevo dimenticato se passare da sotto a sinistra verso destra o se da sopra a destra verso sotto a sinistra, o se passare da dietro a sopra da sinistra...).
Ora ho al collo una cosa di vagamente simile ad un nodo di cravatta, che più cammino e più si stringe :\
Se lassù c'è un Dio che si occupa di cravatte mi venga in sogno stanotte, per favore adora

P.S. Rivedendolo, il nodo che ho fatto non mi sembra niente male, anzi smile_16
Tag utilizzati:

Le risposte della destra al V-Day


In risposta al successo del V-Day, interviene la destra dalla faccia pulita, quella di Casini, si proprio quello che sembra un figlio di papà col posto di lavoro trovato sotto il cuscino, di quelli che hanno tutto pronto e non sanno manco pulirsi il culo, la tipica faccia di chi se l'è fatta coi suoi pari fin da quando la madre gli soffiava il naso, quello che (cito Wikipedia) nel'97, a proposito del rinvio a giudizio di Cuffaro nel processo per favoreggiamento alla mafia, ebbe la faccia di dire "Posso sbagliare ma, nella mia responsabilità politica, ritengo che Salvatore Cuffaro sia una persona perbene e dunque lo candideremo alle elezioni", lo stesso Casini che ancora una volta ebbe il coraggio di dire che "Di Pietro è la vergogna della politica e della magistratura"... Beh questo signore ha il coraggio di dire che "Il VDay è una manifestazione di cui dovremmo vergognarci".
Come non dargli torto? Come non vergognarci del V-Day? Io sono andato a firmare, come altre 299.999 persone di tutte le altre città. Bisogna vergognarsi perchè un comico su internet decida di scuoterci come nel film Il quinto potere. Dobbiamo vergognarci perchè ci siamo ridotti a proclamare una giornata come "Vaffanculo Day" pur di avere qualche speranza per mandare via dal parlamento gente condannata (Lui, invece, certa gente preferisce candidarla, sempre nella sua responsabilità politica, eh?); dobbiamo vergognarci per essere arrivati a questo punto senza aver fatto niente da soli fino ad oggi.
Dobbiamo vergognarci di avere giornali che pubblicano anche i commenti di certi stronzi invece di censurarli; ormai c'è la censura al contrario... Si vende per oro colato quello che dice questa gente di cacca e si fa anche a gara a presentarli come meglio si può...

Tag utilizzati:

Vaffanculo, io c'ero!!!

Un dettaglio della maglietta del V-Day
Un dettaglio della maglietta del V-Day

Abbiamo firmato io, Salvatore, Ciccio, Rosa e Anna smile_26
Giornata particolare, ricca di cambiamenti. Non solo per il V-Day, quanto anche per decisioni prese con me stesso; una presa di coscienza vera e propria. Sembra quasi il 5 novembre del 1955, data in cui si ricongiungono una serie di eventi per Marty McFly, Doc. Emmet Brown ed Heinsten (un tempo noto come Copernico).

P.S.: Vado a dormire, la sveglia domattina suona presto e io ho solo un paio di ore di sonno a disposizione...

P.P.S.: La mia bellissima polo è ancora impregnata del tanfo del ristorante cinese, che schiiiiiifo (per la cronaca: ho ordinato pollo con le mandorle ma il sapore era quello di Rex; penso di aver ingerito carne di pastore tedesco)...
P.P.S.: Domani avrò le mie katane di Kill Bill smile_27 smile_12 smile_12
Tag utilizzati:

Stavo per scrivere....

...ma poi ho detto smile_15 "Mè vabbè va'...."
Tag utilizzati:

Il viaggio più lungo inizia con il primo passo

Prof. Andrew S. Tanenbaum
Prof. Andrew S. Tanenbaum

Sono "ufficialmente" pronto per essere immatricolato :) Test di selezione per corso a numero chiuso di Informatica e comunicazione digitale di Taranto "passato" smile_26

P.S.: Il tizio che vedete in foto è il prof. Tanenbaum, che ha scritto il libro "Sistemi operativi - Progettazione e sviluppo", una bibbia per i programmatori adora
Tag utilizzati:

Che io ho mangiato il kebab

Il kebab
Il kebab

Il kebab si va a fare la fila al Kebab, ma una fila lunga, che noi eravamo il 91 e quelli stavano ancora al 76, e si fa la fila. Si fa la fila anche alla cassa. Noi abbiamo fatto la fila anche sotto casa di Marcello per aspettare che ci fossimo tutti, e quando c'eravamo tutti poi Anna è andata dinuovo a casa per prendersi una giacca perché tirava vento, e poi siamo andati a prenderci il Kebab che Salvatore diceva che è buono. Io poi volevo la Nastro Azzurro ma non ce l'avevano, avevano solo la Heineken, allora io ho detto "Ok, Heineken sounds good, la prendo", e intanto ho visto come preparano questo kebab, che è un girarrosto enorme con fettine di agnello e di manzo, e i preparatori di panini lo sgrattuggiano con dei taglierini grossi con la lama che gira, e i pezzetti di carne che cadono nella vaschetta li usano per riempire una specie di piadina che poi fanno un fagotto e ci mettono dentro insalata e pomodori e cipolla e la salsa che vuoi (dolce, salata o con melanzane).

Alla fine mi è piaciuto!!! smile_01 Forse poi ci vado dinuovo...
Tag utilizzati: